SEMPRE PIÙ ITALIANI USANO MENO SALE A TAVOLA

By Gabriele Salini
Pubblicato il 29 Gennaio 2021

Quasi 6 italiani su 10 hanno fatto attenzione o cercato di ridurre la quantità di sale assunta a tavola, nella preparazione dei cibi e nel consumo di quelli conservati. È quanto emerge dai dati della sorveglianza pubblicati dall’Istituto superiore di sanità. Il messaggio dunque sembra ormai essere passato alla popolazione: usare poco sale ma iodato, per prevenire le malattie legate all’eccessivo introito di sodio e quelle collegate ad una carente nutrizione iodica. Inoltre, le ecografie della tiroide fatte nei bambini hanno mostrato la progressiva scomparsa del gozzo in età scolare in tutte le regioni, un indicatore, questo, di iodosufficienza stabile […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.