L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE IN AIUTO DEI NON VEDENTI

By Gabriele Salini
Pubblicato il 29 Gennaio 2021

L’intelligenza artificiale permetterà agli ipovedenti e ai non vedenti di correre in autonomia. A guidare l’utente sarà un’app che trasforma lo smartphone e un dispositivo indossabile in una sorta di occhio e orecchio che guida sul percorso, insieme ad un’imbracatura e delle cuffie. Si chiama Project Guideline, è un programma di ricerca ancora in fase iniziale che sta testando Google. Questa innovativa applicazione permetterà in futuro a persone con disabilità  visive di vivere il quotidiano con maggiore autonomia.


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.