LINO GUANCIALE E IL SUO ABRUZZO

By Umberto Braccili
Pubblicato il 17 Marzo 2020

Il bravissimo attore marsicano chiamato a dirigere la stagione del teatro dei Marsi di Avezzano è partito da due caposaldi. Il primo invitare sul palco nomi e temi cari alla cultura abruzzese. Si è partiti dall’Arminuta, tratto dal romanzo di Donatella Di Pietrantonio nativa di Penne. Il libro è stato tradotto in 12 lingue. Poi il cartellone è andato avanti con Ridere rende liberi di Bruno Maccallini e Pinocchio di Corrado Oddi, entrambi marsicani. Una lunga stagione teatrale che ha visto tra gli altri Maurizio Micheli e Carlo Lucarelli. È stata studiata per i giovani delle scuole superiori. Infatti Lino […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.