UN ESAME DEL SANGUE PER SCOPRIRE L’ALZHEIMER

By Lele Linasi
Pubblicato il 28 Agosto 2021

Grazie a un progetto denominato SensApp finanziato dall’Unione Europea si potrebbe presto arrivare alla diagnosi di Alzheimer in maniera non invasiva, solo con un semplice esame del sangue. Sarebbe una svolta, considerando che a oggi la procedura clinica standard prevede un prelievo invasivo di liquido cerebrospinale a livello lombare. Il progetto riunisce diversi team di scienziati europei e svilupperà un super-sensore che potrà riconoscere le proteine nel plasma umano attraverso un esame del sangue ed effettuare una diagnosi di routine della patologia.


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.