LEGAMI CON IL SOMMO POETA

By Stefano Pallotta
Pubblicato il 2 Maggio 2021

Per i settecento anni dalla morte del padre della lingua italiana, Dante Alighieri, sono state molte le iniziative anche in Abruzzo. De resto il legame della nostra regione con sommo poeta è molto antico. A cominciare, in modo imprescindibile, dal “gran rifiuto” (Inferno XXVIII) di Celestino V al pontificato solo qualche mese dopo la sua incoronazione nella basilica di Collemaggio dell’Aquila, con l’intervento di Carlo II, Carlo Martello, il re d’Ungheria. Tutte personalità ricordate nella Commedia, nel Purgatorio (XX) e nel Paradiso (VI e XIX). Per Celestino, invece, non c’è stato scampo: inferno dantesco. La condanna dantesca, probabilmente, era dovuta […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.