IL “BATTITO” DELLA TERRA

By redazione Eco
Pubblicato il 20 Aprile 2021

È stato negli anni 60 che i sismologi hanno scoperto un misterioso tremore regolare che si verifica in tutto il pianeta ogni 26 secondi. Ma nonostante siano passati 70 anni dalla scoperta, nessuno è ancora certo delle sue cause. Quello che in molti hanno soprannominato il “battito cardiaco della Terra” è stato documentato per la prima volta nel 1962 da John Oliver, un ricercatore dell’Osservatorio geologico di Lamont-Doherty, della Columbia University, scoprendo che proveniva da qualche parte nell’Oceano Atlantico meridionale o equatoriale e che era più intenso durante i mesi estivi dell’emisfero settentrionale. Nel 1980, Gary Holcomb, un geologo dell’US […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.