UN SUPER COMPUTER CONTRO IL CORONAVIRUS

By redazione Eco
Pubblicato il 4 Luglio 2020

Gli scienziati informatici dell’università Federico II di Napoli stanno usando un potere computazionale enorme per combattere la pandemia. Il nemico contro cui stanno lottando è diverso da qualunque altro, dice Andrea Beccari, coordinatore del progetto europeo Exscalate4Cov: “Rispetto ad altri virus su cui abbiamo lavorato, per esempio Zika, in questo caso il Coronavirus ha una complessità maggiore perché è costituito da molte più proteine che hanno diversi ruoli biologici”. L’obiettivo di questo progetto di ricerca è di identificare molecole in grado di bloccare l’avanzata del virus all’interno del corpo umano. Il problema è che i ricercatori dispongono di una libreria […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.