UN MESSAGGIO DA INDOSSARE

By Marta Rossi
Pubblicato il 3 Luglio 2014

Parole, parole, parole. T-shirt e vestiti diventano manifesti per esprimere idee, emozioni, slogan. Il lettering, si chiama così il fenomeno, scansa la stampa fantasia e invade la superficie dei tessuti. I messaggi sono sintetici come un cinguettio o pregnanti e fluenti come un verso di poesia. Gli abiti che parlano lasciano poco spazio all’immaginazione e arrivano dritti al punto catalizzando l’attenzione di chi guarda. Lo sanno bene le celebrità che si lasciano fotografare con magliette decorate dal dispaccio di turno. E lo sanno ancora meglio gli stilisti. Rocco Barocco usa il doppio senso e stampa sulle canotte O sei Ricco o sei Rocco. Prada preferisce la strategia di marketing e con il suo lettering project personalizza borse e valigie con 26 caratteri dell’alfabeto. Vivienne Westwood Red Label sensibilizza sui temi del cambiamento climatico. Kenzo attira l’opinione pubblica sul problema della scomparsa delle specie marine. Di sicuro la moda ha ancora molto da dire!

Comments are closed.