TEATRO AMATORIALE IN FESTA

By Piergiorgio Severini
Pubblicato il 4 Settembre 2014

Civitanova Marche ospiterà, dal 29 settembre al 5 ottobre prossimi, la Festa del teatro amatoriale organizzato dalla Fita (Federazione italiana teatro amatori) il cui programma prevede una settimana di stage, corsi di formazione e momenti pensati per interagire con chi vorrà essere parte attiva di questa opportunità. All’incontro sono attesi tra i 300 e i 500 iscritti alla Fita provenienti da tutta Italia. Nelle Marche vi aderiscono oltre cento compagnie su un totale di 1.300 a livello nazionale. La prima associazione è nata nella regione nel 1979 come Gruppo attività teatrali (Gat) fondato da don Aldo Compagnucci, mentre risale al 2000 l’adesione delle compagnie marchigiane alla federazione nazionale. Attualmente le compagnie producono spettacoli in lingua, sperimentali, dialettali e musicali. Tra le iniziative a re-spiro nazionale rientrano l’Ankon d’oro, che si tiene nell’anfiteatro romano di Ancona; la rassegna di teatro sperimentale Free Zone di Ascoli Piceno e il festival di teatro comico e brillante organizzato nell’arena Gigli di Porto Recanati.

Comments are closed.