STRAVAGANTI FUSIONI AI CONFINI DELL’UNIVERSO

By marco staffolani
Pubblicato il 1 Dicembre 2021

Chi si appassiona di astronomia sa che i misteri più grandi sono quelli che hanno a che fare con i buchi neri, cioè con la fine della vita di una stella. E quando la morte della stella si avvicina non si può non parlare di onde gravitazionali. La prima osservazione di queste sottilissime increspature dello spazio-tempo è avvenuta il 14 settembre 2015 ed è stata annunciata dai progetti LIGO e Virgo soltanto il giorno 11 febbraio 2016, dopo attenti calcoli e verifiche che hanno valso il premio Nobel agli scienziati impegnati nella ricerca. Dalla forma d’onda del segnale ricevuto, chiamato […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.