RIECCO CHECCO ZALONE

By Teodora Poeta
Pubblicato il 2 Dicembre 2015

Checco Zalone torna sul set per la quarta volta. Il primo gennaio, infatti, uscirà al cinema l’attesissimo film Quo Vado? nel cui cast c’è anche Lino Banfi che veste i panni di un politico vecchio stampo. Dopo la Puglia il regista (lui è sempre Renato Nunziante) ha scelto Roma. Un tranquillo impiegato in un posto pubblico pugliese è costretto dalla riforma a mettersi in mobilità e poi a emigrare. Si ritroverà dapprima in Norvegia, per poi tornare in Italia e finire vicino al Polo Nord. È Checco Zalone che, neanche a dirlo, interpreta la parte dell’impiegato dell’ufficio Caccia e Pesca della Provincia che un brutto giorno viene licenziato e deve reinventarsi. Lino Banfi ha raccontato di aver conosciuto Zalone nella tenuta di Al Bano. “Checco e il regista mi hanno chiamato dopo tanto tempo per un cameo, un omaggio alla Puglia”. Sul set Zalone e Nunziante facevano tutto il giorno la sua imitazione perché conoscono a memoria i suoi film. Ad accomunarli molte cose. Lino ha un sogno: “Magari prima che ci lascio le penne vorrei recitare in un film con Zalone in cui io sono il padre e lui il figlio, come ha fatto Sordi con Verdone”.

Comments are closed.