QUELL’ABITO COME RELIQUIA

By Lorenzo Mazzoccante
Pubblicato il 30 Giugno 2024

È il 22 settembre 1857 quando Gabriele dell’Addolorata professa per la prima volta i voti di povertà, castità, obbedienza e di fare e promuovere la grata memoria della Passione del Signore nella famiglia di san Paolo della Croce. Per quanto riferito da testimoni, i padri che ne votarono l’ammissione alla professione erano entusiasti di questo giovane. D’altra parte, ce n’era motivo. Nel poco tempo trascorso a Morrovalle (MC), aveva dato prova di svariate virtù: la giovialità, l’eleganza dei modi, il parlare gentile, il raccoglimento, l’attenzione alla volontà dei superiori, il distacco dalle cose (anche gli affetti) del mondo e tanto […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.