POVERTÀ E vita cristiana

By Michele Seccia
Pubblicato il 2 Dicembre 2019

Cari amici di san Gabriele, mentre scrivo per riflettere con voi sul catechismo dei giovani (YouCat), ho meditato ancora una volta la pagina delle “beatitudini” secondo Matteo (5,1-10). Gesù sale sulla montagna e, dall’alto, vede una moltitudine di persone (le folle) e, come i maestri del tempo, si siede per istruire i suoi discepoli che si avvicinano a lui. Il parlare di Gesù è diverso: una novità che stupisce e attrae quanti lo hanno già seguito nella predicazione itinerante. L’evangelista Luca (4, 1-12) precisa che Gesù, dopo l’esperienza del deserto, inizia il suo itinerario di predicazione proprio da Nazareth da […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.