POCO SONNO E RISCHIO ATEROSCLEROSI

By Lele Linasi
Pubblicato il 3 Marzo 2019

Le persone che dormono meno di sei ore a notte potrebbero avere più probabilità di sviluppare aterosclerosi subclinica rispetto a quelle che riposano sette-otto ore. A tale conclusione è giunto uno studio spagnolo, secondo il quale chi riposava di più aveva una probabilità inferiore del 27 per cento di sviluppare aterosclerosi. I risultati sottolineano l’importanza di riposare sufficientemente, per questo bisogna rendere il sonno una priorità, coricandosi regolarmente alla stessa ora e spegnendo telefoni e tv. Senza dimenticare che anche esercizio fisico e una corretta alimentazione possono migliorare la qualità del sonno.


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.