PIÙ SERVIZI PER I VACANZIERI

By redazione Eco
Pubblicato il 9 Agosto 2018

In vista della imminente stagione turistica l’Ausl Romagna rinforza tutti i servizi estivi. Le attività in incremento sono realizzate attraverso:

– reclutamento di personale aggiuntivo;

– assegnazioni di turni/prestazioni aggiuntive per personale infermieristico, ostetrico e tecnico di radiologia, stante le difficoltà di reclutare per brevi periodi unità con specifiche competenze.

Complessivamente i medici e infermieri reclutati per far fronte all’emergenza estiva sono 86.

Il 118 Romagna soccorso

Forli

Fino al 30 settembre l’ambulanza con soccorritori di San Benedetto in Alpe nei week end e festivi diventa ambulanza con Infermiere

Cesena

1 ambulanza h 17 (dalle 7 alle 24) fino al 31agosto a Cesenatico

Rimini

2 ambulanze h 24 fino al 30 settembre

2 ambulanze h 10 in orario diurno fino al 31 agosto

2 ambulanze h 10 in orario diurno fino al 20 settembre

Ravenna – Centrale operativa

Rinforzo h12 in orario diurno nei giorni di sabato domenica e lunedì e festivi fino al 10 settembre

2 ambulanze h24 fino al 9 settembre

1 ambulanza h 10 in orario diurno week-end e festivi fino al 31 agosto

2 moto con infermiere fino al 31agosto

nei week end e festivi.

Dialisi per turisti

Tra i servizi aggiuntivi ai turisti, è ormai tradizione l’erogazione di dialisi, previa prenotazione con un call center unico aziendale. Nel corso dell’estate è prevista l’erogazione di 169 sedute di dialisi, in turno serale, presso le sedi di Cesenatico (69 sedute), Cervia (42) e Rimini (48 sedute).

Guardia Medica Turistica

Nel periodo estivo l’assistenza medica turistica è attivata tutti i giorni, festivi compresi, ed eroga prestazioni ambulatoriali e domiciliari alla popolazione non residente (turisti e lavoratori stagionali) momentaneamente presente sul territorio, con 24 ambulatori distribuiti tra Cattolica e Lido Adriano.

Comments are closed.