PER IL GUARDAROBA INVERNALE

TAPPETI, ARAZZI E CARTA DA PARATI
By Michela Ridolfi
Pubblicato il 1 Ottobre 2015

Fare tappezzeria è diventato di moda. La cosiddetta stampa tapestry si impone nei trend invernali nelle tante varianti che sembrano rubate alle botteghe dei maestri artigiani. Tra fantasie da tappeto persiano, stoffe che simulano arazzi, silhouettes che ricordano la carta da parati, si corre il rischio di confondere il guardaroba con il salotto. Boho chic la donna immaginata da Tory Burch, che gioca con un métissage di sete jacquard, camoscio e georgette di seta, mescolati a tessuti che strizzano l’occhio a preziosi persiani. Wallpaper mania nei tailleur stampati, dal taglio maschile, della collezione Gucci autunno-inverno 2015/2016. Tessuti da arredamento e patchwork per Salvatore Ferragamo, un vero tripudio di righe e stampe artistiche disegnate da Massimiliano Giornetti. Interior design anche sulla passerella di Etro che utilizza tessuti sontuosi dal forte sapore vintage, stampe orientali e lavorazioni in lurex, broccato, suède e jacquard. Conferma la tendenza Nicolas Ghesquière da Louis Vuitton, che mette metalliche venature di tessuto damascato su minigonne e abiti zippati.

Comments are closed.