PASQUA DI RESURREZIONE

(27 marzo)
By redazione Eco
Pubblicato il 1 Marzo 2016

La Pasqua è la più importante festa cristiana e ricorda la Resurrezione di Cristo. Dal punto di vista teologico racchiude in se tutto il mistero cristiano: con la Passione, Cristo si è immolato per l’uomo, liberandolo dal peccato originale e riscattando la sua natura ormai corrotta, permettendogli quindi di passare dai vizi alla virtù. Con la resurrezione ha vinto sul mondo e sulla morte, mostrando all’uomo il proprio destino, cioè la resurrezione nel giorno finale, ma anche il risveglio alla vera vita. Il tempo pasquale estende e prolunga la gioia della Risurrezione del Signore fino al suo compimento, il cinquantesimo giorno, domenica di Pentecoste. Sono giorni rischiarati dalla luce del cero pasquale che resta acceso in tutte le celebrazioni liturgiche fino alla domenica di Pentecoste. Sono anche i giorni in cui, in modo del tutto particolare, la chiesa celebra i sacramenti della fede (prima comunione, cresima, matrimonio, eccetera).

Comments are closed.