LE NOSTRE VITE NELLE SUE MANI

miracoli
By Vincenzo Fabri
Pubblicato il 1 Settembre 2014

Mi chiamo Melissa e abito a Montesilvano, in provincia di Pescara. Quando ero nella pancia della mamma tutti i medici le avevano consigliato di abortire, in quanto la sua gravidanza metteva in serio pericolo la sua vita, perché cardiopatica. Mia madre però ha voluto tenermi a ogni costo e al sesto mese è venuta al santuario di san Gabriele per affidare le nostre vite nelle sue mani.

Purtroppo alla trentesima settimana di gestazione i medici hanno dovuto effettuare un taglio cesareo. Così sono nata il 25 luglio 2013 ad Ancona. Pesavo un chilo e 55 grammi ed ero lunga appena 39 centimetri. Non respiravo bene e sono stata intubata, sono rimasta in ospedale fino a metà ottobre 2013.

Ora ho otto mesi, peso sei chili e mezzo e sono lunga 64 centimetri, mi sono spuntati anche i primi due dentini. Adesso sto bene. Io e la mia mamma saremo sempre riconoscenti a san Gabriele per la grazia ricevuta.

Comments are closed.