LE MONTAGNE RUSSE DELLA BORSA

By Bruno Scarano
Pubblicato il 8 Aprile 2022

A due anni dalla pandemia, quando all’orizzonte si intravedeva uno spiraglio di luce, dopo tanta sofferenza e angoscia, lo scorso 24 febbraio ci siamo svegliati con i bombardamenti e missili alle porte dell’Europa. Infatti, nella notte la Russia aveva invaso l’Ucraina. Tuttavia, non rassegniamoci alla guerra, perché essa è immorale e disumana. Ovviamente di questa situazione assurda ne hanno risentito anche i mercati finanziari. La crisi in Ucraina ha spinto gli investitori a uscire dalle posizioni in portafoglio. A dominare sullo scenario non ci sono solo le tensioni di carattere geopolitico, ma anche la preoccupazione per il cambio di passo […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.