LE GOLE DEL SAGITTARIO

By Umberto Braccili
Pubblicato il 3 Novembre 2019

Il fiume Sagittario si è proprio divertito nel corso dei millenni. Ha scavato nella roccia e regalato all’uomo un percorso di incredibile bellezza. Si arriva ad Anversa degli Abruzzi, da visitare, e dopo pochi chilometri si raggiunge la base della riserva gestita dal Wwf. Si può fare una breve passeggiata che ha come colonna sonora la “musica del fiume” oppure si può affrontare una vera e propria gita con un percorso ad anello che tocca Castrovalva, borgo bellissimo, poi il Colle di San Michele fino all’eremo di San Domenico, monaco benedettino che decise di pregare ascoltando le note del Sagittario. […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.