LA BORSA ECOSOSTENIBILE

By Michela Ridolfi
Pubblicato il 4 Ottobre 2017

Espressione di un lusso 100% sostenibile, Fruit Bag è la borsa prodotta utilizzando scarti di vera pelle provenienti da concia vegetale, farina di castagno per la colorazione, lattice estratto da piante di caucciù per la morbidezza, e infine acqua, sali e grassi. La shopping in pelle rigenerata, realizzata da Regenesi, ha trasformato l’immagine della borsa della spesa, in carta e senza manici, in una vera e propria icona di stile. Sofisticato e innovativo il processo di realizzazione: gli scarti di pelle vengono selezionati, preparati e defibrati per poi essere trattati con acqua, grassi e agenti coloranti completamente naturali. Il preparato viene in seguito steso su grandi banconi per l’asciugatura, pressato e infine trattato perché acquisisca morbidezza. A differenza della tradizionale sporta, è caratterizzata dall’inserimento dei manici, per consentirne anche l’uso a spalla, e da tasche interne perfette per contenere i piccoli oggetti. Disponibile in una palette cromatica che va dal beige al rosso, dal giallo all’azzurro, al viola, fino ad arrivare al grigio e tortora, è possibile acquistarla anche in versione Shorty Fruit Bag. Piccola, sempre realizzata in pelle rigenerata, mantiene il design pulito ed essenziale, ma si riduce in altezza ed è caratterizzata da manici corti, per essere portata a mano, o lunghi per la versione da spalla. Le due versioni sono completamente Made In Italy e realizzate a mano da esperti artigiani.

Comments are closed.