IL THè RIDUCE il RISCHIO FRATTURA

By Gabriele Salini
Pubblicato il 2 Gennaio 2016

Tre tazzine di thè al giorno potrebbero ridurre di quasi un terzo il rischio di subire una frattura all’anca. A tale conclusione è giunto un team di ricercatori di Adelaide, in Australia, secondo il quale il contenuto di flavonoidi può rappresentare una potenziale arma contro l’osteoporosi e quindi la fragilità ossea. I ricercatori hanno scoperto che ogni tazza di thè consumata al giorno potrebbe ridurre di circa il 9 per cento il rischio frattura dell’anca. A questo punto sono necessarie ulteriori ricerche prima di confermare l’efficacia protettiva della bevanda.

Comments are closed.