IL PAPA SANTO INNAMORATO DEL GRAN SASSO

By Umberto Braccili
Pubblicato il 2 Ottobre 2019

Nelle vicinanze della base della funivia di Campo Imperatore, nella piazzetta che accoglie parcheggi e ristoranti e un bar, dall’agosto scorso c’è una targa per cosi dire speciale. C’è una foto in bianco e nero che testimonia l’amore di Karol Wojtyla per il Gran Sasso. È datata 1962, tanto tempo prima del percorso del religioso che lo portò a diventare papa e dopo la sua morte santo. Numerose le persone presenti all’inaugurazione, dal rappresentante della segreteria Vaticana Pawel Ptasznik, che ha vissuto un percorso di fede fin dall’esperienza in Polonia del santo, a Dino Pignatelli, ex maestro di sci che […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.