I VANTAGGI DI LEGGERE INSIEME AI FIGLI

By Gabriele Salini
Pubblicato il 2 Novembre 2013

I genitori amano leggere le favole ai loro bambini, ma solo quando sono piccoli. Arrivati a sette anni, infatti, smettono di farlo e il tempo trascorso a leggere un libro viene dedicato prevalentemente al tablet o alla televisione. È quanto emerge da un’indagine della Oxford University su un campione di mille genitori: arrivati alla prima o alla seconda elementare i genitori smettono di leggere insieme ai propri figli. Gli esperti consigliano, invece, di dedicare almeno dieci minuti al giorno alla lettura di un racconto ai propri bambini, almeno fino a quando non hanno finito le scuole elementari. Molteplici i vantaggi di tale attività: si attenua lo stress, si imparano parole nuove, si ha uno spunto per affrontare argomenti diversi e si trascorre insieme del tempo di qualità. Un modo, dunque, per rendere sempre più profondo il legame tra genitore e figlio.

Comments are closed.