I DISTURBI DEPRESSIVI MINANO LA MEMORIA DELL’ANZIANO

By Lele Linasi
Pubblicato il 26 Aprile 2019

I disturbi depressivi “consumano” la memoria e sono legati all’invecchiamento cerebrale, con perdita di volume del cervello e presenza di microlesioni vascolari nella popolazione anziana. Uno studio dell’università di Miami che ha coinvolto oltre mille individui di età media di 71 anni, evidenzia che chi presenta sintomi depressivi ha minori performance di memoria episodica.


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.