GESÙ SOTTO PROCESSO

By Gabriele Cingolani
Pubblicato il 3 Novembre 2019

Dopo l’arresto, Gesù è sottoposto al giudizio di due autorità: quella religiosa della nazione ebraica e quella politica dei romani. Dinanzi all’autorità romana si svolge un vero processo, davanti a quella giudaica si svolge un interrogatorio di non chiara indole processuale. Dai sinottici potrebbe desumersi risposta affermativa, per Giovanni la risposta è negativa. Non è possibile ricostruire con esattezza storica il valore di tale confronto. Se fosse un processo, non si capisce che valore abbia, né se potesse emettere sentenza e eseguirla. Le autorità giudaiche diranno a Pilato di non poter mandare a morte nessuno, ma diverse volte avevano provato […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.