UN “GIALLO” PER RIPARTIRE

progetto di scrittura per i detenuti
By Marta Rossi
Pubblicato il 3 Marzo 2019

Un corso di scrittura di due anni tenuto dentro al carcere Don Bosco di Pisa, con i detenuti impegnati in un’attività creativa e che, alla fine, produce un romanzo, un noir, edito da una casa editrice. È quello che è successo con Malaspina, un romanzo collettivo scritto a “dieci” mani, da otto detenuti e coordinato da due giornalisti: Michele Bulzonì, che ne ha curato anche le illustrazioni e Antonia Casini. La casa editrice è la MDS: il progetto ha ricevuto il patrocinio di Comune di Pisa, Unione Camere Penali Italiane, Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Pisa. Le introduzioni, invece, le […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.