PERCHÈ C’È TANTA CATTIVERIA?

di Carlo Baldini
Pubblicato il 2 settembre 2018 09:58

Il nostro mondo, padre, è pieno di contraddizioni. C’è tanto bene ma anche  una quantità smisurata di sofferenze e di cattiverie. In particolare sono sconvolto dalle sofferenze che l’uomo infligge a un altro uomo spesso per il gusto di sopraffare, per crudeltà o che derivano da scelte sbagliate. Perché questa cattiveria, questa mancanza ogni senso di umana pietà? Giuseppe (Alba Adriatica) Sì, il problema del dolore e della morte pone tante domande che sembrano non avere risposta. Anche il Catechismo della chiesa cattolica si chiede: “Se Dio, Padre onnipotente, creatore del mondo ordinato e buono, si prende cura di tutte le […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti