IMMIGRATI IN CAMICE…

cresce il numero degli infermieri stranieri
di Marta Rossi
Pubblicato il 1 ottobre 2018 11:30

Più della metà della popolazione di operatori sanitari oltreconfine arriva dai paesi dell’Est come romeni (11.204), polacchi (2.374), e albanesi (1.032), mentre fra le altre comunità più rappresentate troviamo gli indiani (1.399) e i peruviani (1.080) Negli ospedali italiani ci sono 22.232 infermieri stranieri, il 5% del totale, e negli ultimi dieci anni sono aumentati del 10,4%. L’elaborazione dell’aumento del personale straniero nelle professioni sanitarie lo ha fatto la Uecoop (Unione europea delle cooperative) sui dati Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico). La popolazione di operatori sanitari stranieri è composta per oltre la metà da immigrati dei […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti