CASTELLI

di redazione Eco
Pubblicato il 9 Agosto 2018 09:34

Tra i borghi più belli d’Italia, buona ricettività turistica ha a due passi il santuario di San Gabriele. In una giornata, ma è bello alloggiare lì almeno per due giorni, soddisfi l’anima del credente con una visita al “santo giovane” e l’anima che viene accesa dall’arte della ceramica castellana. Ci sono luoghi che raccontano la storia dell’arte che si è sviluppata in seicento anni di ceramica. Uno di questi è la chiesa cinquecentesca di San Donato che Carlo Levi, di lui ci possiamo fidare, definì “la Cappella Sistina della maiolica”. Soffitto completamente maiolicato con 800 mattoni che dicono che l’arte […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti