“Dove vado io la porta è sempre aperta”

By Vincenzo Fabri
Pubblicato il 30 Settembre 2020

Ho scritto questa lettera come ringraziamento a san Gabriele che mi è apparso in un sogno meraviglioso. Al solo ricordo mi tremano le mani e la voce. è stato quel sogno a farmi capire quanto grande e immensa possa essere la figura di questo santo e quanto i sogni siano veri. Nel mio sogno, che risale al settembre 2017, giravo per la casa mentre facevo le mie faccende. A un tratto mi si avvicinò un giovane e lì per lì rimasi scossa perché non capivo da dove fosse entrato, ma la sua bellezza, i suoi modi educati mi lasciarono come […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.