CORPUS DOMINI A ORVIETO

By Marta Bartoli
Pubblicato il 1 Giugno 2013

In occasione della festività del Corpus Domini, Orvieto rivive la cerimonia in tutta la sua solennità, sia religiosa che più prettamente folkloristica, con la sfilata, lungo le vie del centro, degli splendidi costumi del corteo storico. Il Corteo delle dame dà inizio ai festeggiamenti, riproponendo uno spaccato di vita medievale: i nobili dei territori assoggettati giungevano in città per sfilare in corteo e avevano, al seguito, dame e cortigiani. Il podestà organizzava, in onore delle dame, delle bellissime rappresentazioni in piazza. Sullo sfondo del palazzo del Popolo, le dame assistono ancora oggi a danze e canti medievali, esibizioni di sbandieratori e di esperti falconieri. Lo spettacolo è molto suggestivo per l’incedere maestoso dei figuranti con i loro preziosi costumi. Come è noto, papa Urbano IV nel 1264 estese a tutto il mondo cattolico la festa del Corpus Domini per celebrare il miracolo dell’ostia consacrata. Da allora, il sacro lino del Corporale, trasportato, dopo il miracolo, da Bolsena a Orvieto, viene mostrato ogni anno ai fedeli in un prezioso reliquiario, in solenne processione.

Comments are closed.