CON IL TELELAVORO POSSIBILI DISTURBI DELLA VOCE

By Gabriele Salini
Pubblicato il 29 Gennaio 2021

Con la diffusione del telelavoro in conseguenza della pandemia si è registrato un aumento significativo dei casi di disturbi del tratto vocale come la disfonia e la gola secca, legati probabilmente al massiccio uso di telefoni e videoconferenze per lavorare a distanza. A suggerirlo è un’indagine del Trinity College di Dublino che ha coinvolto 1575 persone sottoposte a questionari per valutare la qualità della loro voce, la presenza di malessere e fastidi del tratto vocale come la secchezza della gola. Gli esperti hanno visto che le problematiche del tratto vocale sono aumentate durante il lockdown, tanto che l’origine dell’85 percento […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Comments are closed.