UN POPOLO PROFETICO

di Carlo Ghidelli
Pubblicato il 30 settembre 2017 22:11

L’espressione potrebbe suscitare qualche perplessità in chi non è familiare con il linguaggio del Concilio; una perplessità, però, facilmente superabile se pensiamo al sacramento del Battesimo nel quale siamo diventati figli di Dio, fratelli di Gesù Cristo e membri della Chiesa. Dobbiamo solo ricordare che la triplice dignità: profetica, sacerdotale e regale da Cristo direttamente viene partecipata, sia pure in modi e gradi diversi, alla Chiesa come nuovo popolo di Dio, a tutti i battezzati e ai ministri ordinati Infallibile nel credere È proprio questa l’affermazione che i padri conciliari adottano quando vogliono esprimere la verità di fede, che è […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti