NECESSITÀ DEL DISCERNIMENTO

di Carlo Ghidelli
Pubblicato il 31 maggio 2018 20:29

Ci dedichiamo ora a commentare il numero 11 della costituzione pastorale, nel quale i padri conciliari si soffermano a meditare sull’azione dello Spirito Santo sul popolo di Dio in cammino nella storia verso il regno. Il discorso passa perciò dal considerare la situazione del mondo a interrogarsi circa il modo con cui ogni uomo deve orientarsi e comportarsi di fatto. Scrivono i padri conciliari: “Il popolo di Dio, mosso dalla fede, per cui crede di essere condotto dallo Spirito del Signore che riempie l’universo, cerca di discernere negli avvenimenti, nelle richieste e nelle aspirazioni, cui prende parte insieme con gli […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti