“Mancia”

PERCHè SI DICE COSì
di redazione
Pubblicato il 2 gennaio 2016 17:14

 La mancia è una modesta somma di denaro che è consuetudine lasciare, oltre al dovuto, come ricompensa per un servizio ricevuto. In particolare si usa nel settore alberghiero e della ristorazione. L’origine deriva dal francese manche, cioè manica, e l’usanza si diffuse in tempi in cui la servitù non riceveva stipendio, ma solo vitto, alloggio e un vestito nuovo da far durare un anno. Le maniche dell’abito, inevitabilmente, erano le prime a consumarsi, perciò il padrone elargiva al servo una “mancia” per permettergli di comprare le maniche di ricambio. Tramontata l’epoca della servitù, oggi in francese mancia si dice pourboire che viene da pour boire, per bere!

Non sono permessi più commenti