L’angelo custode della mia vita

di Vincenzo Fabri
Pubblicato il 3 aprile 2018 13:29

Il mio legame con san Gabriele  è quasi ancestrale. Mio papà Vincenzo fu uno studente passionista qui in Sicilia prima di discernere bene quale fosse la sua vera vocazione. Conservo ancora  la tonaca di papà e ogni volta che lo sguardo si posa su di essa comprendo come la nostra famiglia si sia fatta discepola della croce più volte, trasfigurando cristianamente tante “passioni”.Sono nato dopo tante difficoltà e mamma Gerarda aveva promesso di donare il suo abito da sposa al santuario di Romitello (PA) qualora fossi nato, e così avvenne. Anche io ho fatto tesoro sin da piccolo dell’esperienza passionista, […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti