LA SCOMMESSA DI PAPA FRANCESCO

cinque anni dopo
di Gianni Di Santo
Pubblicato il 11 gennaio 2018 16:30

Con Bergoglio la Chiesa “in uscita” ascolta il grido dei poveri e diventa un ospedale da campo, abbraccia le geografie in cammino dei popoli del mondo, si preoccupa dell’ambiente e della salvaguardia del creato e critica la grande finanza speculatrice.  Il prossimo 13 marzo papa Francesco compirà cinque anni di pontificato. L’arrivo dalla “fine del mondo” alla cattedra di Pietro da parte dell’ex arcivescovo di Buenos Aires, grazie anche al suo modo empatico di interagire con il popolo di Dio, ha dissotterrato passioni sopite nel corpo della Chiesa universale. Proviamo, dunque, a delineare alcuni punti salienti del suo pontificato. Un […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti