LA CRISI DELLA CATALOGNA PUNTO DOLENTE DELL’EUROPA

di Angelo Paoluzi
Pubblicato il 1 maggio 2018 13:22

Neppure un morto nel contrasto sviluppatosi di recente fra Madrid e Barcellona, nonostante la durezza della contestazione. Elemento positivo perché nella storia tutt’altro che pacifica della Spagna degli ultimi due secoli si registrano innumerevoli vittime: dalla resistenza all’occupante francese con spietata repressione all’inizio dell’ottocento, al sanguinoso conflitto successivo fra carlisti e anticarlisti durante lo stesso secolo, dall’offensiva anarchica alla guerra civile degli anni trenta del novecento e alla ferocia del franchismo con 250mila assassinati, ai morti nel non lontano contenzioso per l’indipendenza del Paese basco. Soltanto la lotta che i catalani hanno condotto negli ultimi decenni per i loro obiettivi, […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti