La Chiesa giunta fino a noi

di Lorenzo Mazzoccante
Pubblicato il 11 gennaio 2018 15:58

È il 7 novembre 1914 quando S. E. Mons. Carlo Pensa, vescovo di Penne benedice la prima pietra di una nuova e più grande cappella destinata ad accogliere il numero crescente di pellegrini. Il 6 gennaio 1915 arriva l’annuncio che si va costituendo una commissione preparatoria per la canonizzazione del religioso: Gabriele dell’Addolorata sarà Santo. Il lavoro per la realizzazione della cappella è affidata all’ing. Egisto Belletti di Cesena, noto ai religiosi per aver eseguito apprezzabili lavori anche nel ritiro di Madonna della Stella. La cappella avrebbe anche ospitato un nuovo altare, dono della Curia Generalizia dei passionisti, e una […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti