IL LIBRO, QUESTO SCONOSCIUTO…

in Italia si legge sempre meno
di L C
Pubblicato il 30 aprile 2017 21:09

Solo il 40,5% della popolazione lo scorso anno ha letto almeno un libro, nel 2010 la cifra si aggirava attorno al 47% (circa 3 milioni di lettori in più!). Tra i più appassionati i bambini e gli anziani – Era il 1456 quando il tedesco Johannes Gutenberg introdusse, mediante la prima macchina tipografica della storia, la “parola stampata”. Da allora il libro è parte integrante della vita dell’uomo, compagno di merenda affidabile e insostituibile fonte di arricchimento culturale, e perché no anche intellettivo. Negli ultimi anni, però, si è registrata una progressiva tendenza al loro abbandono, lasciando alla statistica dati sconcertanti. […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Non sono permessi più commenti