DALLA GERMANIA ALLA CATALOGNA SI MOLTIPLICANO LE CRISI

di Angelo Paoluzi
Pubblicato il 30 ottobre 2017 21:55

Le elezioni tedesche e austriache, la vicenda catalana inaugurano un autunno dagli esiti problematici. In Germania l’elemento positivo per l’Europa è dato, al di là dai risultati dei singoli partiti con l’insuccesso di cristiano-democratici e socialisti, dalla tenuta globale delle formazioni che si riferiscono alla costruzione europea. Il 13 per cento strappato dalla destra antieuropea di Alleanza per la Germania è giudicato insoddisfacente da chi si riprometteva un bottino molto più abbondante, ed esalta il restante 87 dei consensi  (sinistra compresa) a chi crede  nella UE e nella politica di collaborazione. Quale che sia la coalizione che governerà Berlino nella […]


Puoi leggere tutto l'articolo sull'edizione cartacea dell'ECO di San Gabriele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *